Come pulire il salotto in 18 minuti. Foto salotto

Come pulire il salotto in 18 minuti.

Suona il citofono….non stai aspettando nessuno. Ti alzi e vai a rispondere e alcuni amici o parenti che non vedi da tempo ti hanno fatto un’improvvisata.

Senti un’ansia che ti sale in gola e ti prende il panico! Il motivo? Il tuo salotto non è in ordine e nemmeno al top sotto l’aspetto della pulizia.

Ora che fai? Ecco il ventaglio delle possibilità:

  • carissimi mi dispiace ma ho la febbre a 40…..passate un’altro giorno.
  • sto uscendo per andare a lavorare
  • stavo entrando sotto la doccia datemi 20 minuti e magari nel frattempo prendete un caffè al bar

Opti per la terza soluzione perché ti dispiace farli rimanere male e non farli salire. Ora hai 18 minuti (perché 2 sono già andati) per sistemare il tuo salotto.

Come riuscire a riassettare il tuo salone e se non altro salvare l’apparenza? Ti faccio una premessa questa situazione mi è realmente capitata anche se un paio di volte la settimana ho una collaboratrice domestica che si occupa della mia casa, salotto incluso.

Però chi lavora e va sempre di corsa, pur avendo un aiuto esterno come un colf, potrebbe non riuscire a tenere il salotto in ordine ogni giorno in modo impeccabile, quindi ecco alcuni trucchi da tenere in mente in caso si presentasse questa evenienza.

 

Pulire il salotto in 18 minuti: cosa tenere a portata di mano.

come pulire il salotto in 18 minuti con gli attrezzi giusti

Io ho trovato molto utile tenere sempre a portata di mano, in un posto accessibile (magari in uno sgabuzzino dedicato) che sia sempre lo stesso i seguenti attrezzi:

  • un piumino usa e getta tipo Swiffer e uno spray antipolvere
  • un Swiffer starter kit per spolverare i pavimenti o simile. Va benissimo anche una scopa mop in microfibra,
  • trovo utile avere a portata di mano anche una scopa elettrica Vileda o simile.

 

 

Come pulire il salotto in 18 minuti: 2 minuti per raccogliere libri e abiti

Spesso non è tanto un problema di pulizia quanto di ordine. Un salone disordinato da l’idea che non sia pulito. Ma è vero anche il contrario dove c’è ordine passa meglio qualche imperfezione nella pulizia.

Quindi la prima cosa togli di mezzo tutto quello che hai in giro magari qualche felpa o giacca lasciata sul divano, libri e giornali disordinati. Dovrebbero bastare due minuti per togliere via queste cose.

 

 

Come pulire il salotto in 18 minuti: 5 minuti per spolverare

Spruzza lo spray antipolvere direttamente sul piumino e con quello spolvera esclusivamente tutto ciò che hai a portata di “naso e occhi”. In questo caso non stiamo parlando di pulizie approfondite, quindi limitati solo a ciò che è evidente.

Se il tuo salone non è di dimensioni enormi dovresti farcela in 5-6 minuti. Ovviamente escluderai quei punti in cui di solito noi donne amiamo riempire di oggetti, gingilli e argenteria.

 

 

Come pulire il salotto in 18 minuti: 5-8 minuti per il pavimento

come pulire in salotto in 18 minuti: scopa in microfibraSe hai tappeti passa velocemente la scopa elettrica Vileda o simile, anzi ti do un suggerimento: oltre tenerla sempre a portata di mano accertati di averla sempre carica.

Dove non sono  presenti i tappeti usa lo Swiffer starter kit o la scopa mop in microfibra. Anche in questo caso ti consiglio di tenerne uno sempre già pronto. La mattina inserisci sempre un panno nel supporto in modo da averlo subito a portata di mano.

Se ci sono macchie alcune macchie sul pavimento basterà passare una pezza stretta e strizzata magari in similpelle. Se hai il condizionatore accendilo sulla funzione ventilatore con le alette puntate verso il basso.

Ok, sono passate circa 15 minuti ne hai ancora due che puoi usare per sistemarti al volo e mentre lo fai accendi nella vasca e nel box doccia l’acqua calda per creare l’effetto vapore come se realmente avessi fatto una doccia.

 

Vuoi evitare di dover correre e pulire il salotto in pochi minuti?

Questo tipo di pulizia “salva apparenza” non deve essere la regola ma un’eccezione. La cosa migliore sarebbe riuscire a mantenere ogni giorno ogni ambiente delle nostre case il più pulito e ordinato possibile.

L’ideale sopratutto per chi lavora e spesso ha anche famiglia oppure nel mentre deve anche assistere familiari anziani sarebbe quello di farsi dare una mano nelle faccende domestiche almeno una o due volte la settimana. Spesso anche così può essere una sfida mantenere il salotto in ordine.

Come si può riuscire nonostante tutto a mantenere un salotto impeccabile 24 ore su 24? Segui questo blog perché sarà l’argomento di un prossimo articolo.

Non hai proprio tempo di occuparti delle pulizie domestiche? Contattaci!