Pulizie bed and breakfast Roma: i consigli per organizzarsi al meglio

Quanto sono importanti le pulizie del vostro bed and breakfast? Moltissimo, per un milione di ragioni: innanzitutto perché una camera da letto pulita è sinonimo di accoglienza e buona gestione della struttura ma soprattutto contribuisce a un’altissima valutazione del vostro business che si traduce in rating positivi da parte degli ospiti e quindi maggiore possibilità di richieste di pernotto.

L’esperienza del vostro ospite all’interno del vostro b&b che porta a casa il ricordo di un soggiorno salutare e piacevole vi farà guadagnare oltretutto la possibilità di un ritorno in struttura dell’interessato oltre all’arrivo di nuovi ospiti.

Le pulizie del bed and breakfast non sono un’attività da sottovalutare o da considerare semplice poiché nulla può essere lasciata al caso e alla disorganizzazione: tutto va tenuto sotto controllo e organizzato possibilmente schedulando una check-list sia quotidiana che più a lungo termine.

Ma vediamo quali sono i punti fondamentali per mantenere le stanze del vostro bed and breakfast pulite e confortevoli.

Pulizie bed and breakfast: l’organizzazione è il punto di partenza

pulizie bed and breakfast Roma

Stilate una lista di priorità nell’attività di pulizie del b&b: valutate se potete occuparvene voi stessi perché magari possedete una sola stanza o due da affittare o se sia il caso, sia per questioni di tempo che di comodità, di chiamare una ditta di pulizie bed and breakfast più professionale.

Tra le priorità da tenere in considerazione c’è sicuramente la presentazione del personale: in un bed and breakfast non è richiesta la stessa formalità di un grande albergo, ma comunque una totale mancanza di professionalità potrebbe infastidire i vostri ospiti. Controllate o fate controllare sempre che la stanza sia libera prima di procedere con le pulizie.

La prima cosa da fare una volta entrati in stanza è arieggiare i locali: aprite le finestre e fate cambiare aria poiché è respirando che i vostri ospiti noteranno il livello d’igiene del bed and breakfast. Se gli odori non sono abbastanza neutri con questa procedura, provate a utilizzare igienizzanti spray specifici per gli odori.

Pulizie affittacamere o bed and breakfast: come pulire il bagno

Il secondo step fondamentale per le pulizie del b&b è l’igienizzazione del bagno. Oltre a una pulizia sommaria dei sanitari è bene accertarsi che non vi siano macchie d’acqua o residui di capelli o peli in nessun angolo del bagno: il vostro prossimo ospite dovrà trovare un ambiente vergine e avere l’impressione che mai nessuno abbia utilizzato quell’ambiente. Igienizzate il water e pulite le superfici, ma soprattutto, sostituite gli asciugamani sporchi con un set pulito.

Accertatevi che lo scarico del water funzioni a dovere come anche quello del lavandino o del bidè e con un panno umido e prodotti specifici sterilizzate tutte le superfici della stanza. Rifornite il bagno di carta igienica di scorta, saponi monouso e kit copri water e pulite via le macchie di calcare dallo specchio o dalle pareti della doccia, e non tralasciate la rubinetteria: sinceratevi del loro funzionamento senza occlusioni e lucidatela a dovere per far risaltare la cromatura.

In seguito fare molta attenzione alla pulizia del pavimento: gli ospiti del vostro bed and breakfast avranno sicuramente perso capelli o peli che potrebbero essersi annidati negli angoli del bagno. Pulite tutto con aspirapolvere e proseguite con una passata di mocho per igienizzare la superficie.

Un ultimo consiglio: sia che il bagno sia dotato di finestre che cieco, provvedete l’istallazione di un diffusore di profumo. Questo farà in modo che il bagno della stanza del bed and breakfast rimanga sempre piacevolmente profumato dando la sensazione di pulizia continua.

Pulizie case vacanze e bed and breakfast: il letto

Una volta completato il bagno le pulizie del bed and breakfast si spostano nella stanza del pernotto e il letto è un punto cruciale per l’aspetto della camera. Il letto per il vostro ospite è sinonimo di relax e comfort ma anche il punto su cui dovrà passare la maggior parte delle ore durante il suo soggiorno: a primo impatto, perciò, dovrà risultare perfettamente intatto e pulito. Niente pieghe o sgualciture che potrebbero far pensare che la biancheria non sia stata sostituita o che qualcuno abbia avuto accesso alla stanza prima di voi.

pulizie bed and breakfast roma foto

Sostituite sempre le lenzuola usate con un set pulito e ben smacchiato e accertatevi che non vi siano residui di capelli sui cuscini o sul materasso: per avere la prova del nove procuratevi una spazzola adesiva da passare sulle superfici dei tessuti (la stessa tipologia che viene utilizzata per i peli animali in casa va benissimo).

Rifate il letto, tirate bene il lenzuolo sul materasso e copritelo con un copriletto fresco e ben lavato: nulla è più fastidioso di una coperta polverosa e all’apparenza vecchia.

Pulizie bed and breakfast: non tralasciate i mobili

Il mobilio nella stanza del bed and breakfast non deve essere igienizzato come altre parti più importanti ma deve ricevere sicuramente una buona dose di attenzioni almeno a cadenza settimanale. Spolverate le superfici accuratamente, specialmente in estate quando le finestre sono spesso aperte e il rischio di accumulo polvere è più alto, e ripulite l’interno di scaffali e cassetti (soprattutto assicuratevi che non vi siano oggetti o rifiuti lasciati da ospiti precedenti.

Pulire un bed and breakfast non significa solo dedicarsi al mobilio: sono moltissimi gli oggetti di frequente utilizzo che necessitano non solo di una pulizia sommaria ma di una vera e propria igienizzazione anche all’interno della stanza. Stiamo parlando di oggetti come telecomandi, telefoni e interruttori della luce: disinfettateli a fondo e soprattutto assicuratevi che funzionino a dovere e in caso contrario provvedete immediatamente alla loro riparazione prima che sia il vostro ospite a segnalarvelo.

Spolverate a fondo lampade da comò e fate attenzione che non vi siano fili scoperti o posizionati male che potrebbero essere un pericolo per i vostri ospiti, soprattutto per quelli più piccoli.

Nel caso in cui la stanza del vostro bed and breakfast sia dotata di minibar pulite anche questo lavando via eventuali residui interni (o esterni) e sbrinatelo di tanto in tanto per mantenerlo nel tempo. Inoltre controllate se vi sono bottiglie o bicchieri mancanti e sostituiteli subito.

Pulizie bed and breakfast: l’igiene del pavimento

Che sia in parquet, in cotto o in resina, il pavimento della stanza del vostro bed and breakfast deve risultare sempre impeccabilmente pulito. Il primo importante passaggio consiste nell’eliminare residui di polvere e sporco: affidatevi sempre a un’aspirapolvere così da debellare lo sporco con maggiore accuratezza e ricordatevi di passarla sia negli angoli più nascosti che sotto il letto e di aspirare quanta più polvere possibile dai tappeti. Proseguite passando un mocho bagnato o il prodotto più adatto al materiale da trattare.

Le pulizie del bed and breakfast sono terminate. A questo punto date l’ultima occhiata per accertarvi che tutto sia in ordine e attendete l’arrivo dei vostri nuovi ospiti: sicuramente con queste poche accortezze soddisferete le loro esigenze e otterrete ottime valutazioni.